Note Valdostane a Sanremo

Data uscita: 
Giovedì, 17 Febbraio, 2011
Testata: 
La Stampa

BLUES E JAZZ, Patrick Mittiga,  il musicista di Aosta sul palco domenica in piazza Colombo. La Hérin sarà questa sera al Teatro della Federazione operaia con alcuni brani del nuovo Cd. I due artisti valdostani si esibiranno in eventi collaterali del Festival.
Anche quest'anno, al Festi­val di Sanremo (cominciato martedì e che avrà la serata “clou” sabato) l'interesse sembra concentrarsi più sul contorno che sulla gara musi­cale vera e propria. Lo con­ferma il clamore suscitato dallo sketch “Ti sputtane­rò” sulla “coppia comica” Fini-Berlusconi, interpreta­to dalle “Iene” Luca Bizzar­ri e Paolo Kessisoglu e l'atte­sa per l'intervento di stase­ra di Roberto Benigni. Se di musica si vuole parlare for­se è meglio, allora, rivolger­si alle manifestazioni colla­terali che la città ospita.

A cominciare da “Sanre­mOff”, la rassegna in cui Pe­pi Morgia, amico e collabora­tore dei più grandi cantauto­ri italiani, da sette anni coor­dina le iniziative culturali col­laterali al Festival. Nel pro­gramma che, durante la setti­mana, vede esibirsi a Sanre­mo artisti come Baccini, Mercanti di Liquore, Jalisse e Stefano Filipponi, è inserito anche lo showcase della cantautrice valdostana Christine Naif Hérin che, in barba alla scaramanzia, si terrà alle 17 di oggi al Teatro della Federa­zione Operaia. Nell'occasio­ne si potrà ascoltare anche qualche brano di “Le civette sul comò”, il nuovo Cd in ìtaliano che Naif pubblicherà il primo aprile. La cantautrice sarà, inoltre, uno dei precurso­ri di un nuovo modo di vivere il concerto grazie alla tecnologia della WeLi­ve, un'azienda che rende im­mediatamente disponibili le re­gistrazioni de­gli spettacoli dal vivo, vendendole all'usci­ta dal concerto su concert sti­ck USB con un'elevatissima qualità audio. “Adoro gli esperimenti! - afferma Nalf- adesso cerco volontari per la sperimentazione”.

A Sanremo, e non come tu­rista. sarà anche un'altro val­dostano, Patrick Paolo Mitti­ga, che è stato chiamato dal­l'agenzia “Bagutti Eventi” co­me ospite della serata di dome­nica, in piazza Colombo. L'ini­ziativa sarà dedicata al blues, allo swing e al jazz. Patrick proporrà alcuni brani tratti dal suo spettacolo “The Best is yet to come, omaggio a Frank Sìnatra”, presentato lo scorso anno al Teatro Giacosa di Aosta per la Saison Culturelle. “Spero - dice Mittiga - che questa occasione mi porti fortuna e mi dia nuovi spunti di riflessione, visto che ho in cantiere nuovi progetti. Facen­do gli scongiuri, a marzo dovrei fare degli spetta­coli con una com­pagnia di musi­cal e, ad aprile, dovrei ripartire in tour con lo spettacolo su Si­natra”. Aggiunge l'artista val­dostano: “Il mio eclettismo è frutto di molteplici esperienze e di una preparazione affinata frequentando la "Gypsy Musi­cal Academy" di Torino. il ri­sultato fa sì che mi definisca "performer 2.0", nel senso del­l'evoluzione della specie”.

il concerto, che si terrà dal­le 20,30 alle 22,30, sfrutterà anche l'eco me­diatica di televisioni e radio, e potrà essere visto in diretta sul canale satellitare 838 della piattaforma Sky, su 7Gold (di­gitale terrestre) ed ascoltato su Radio Zeta.

GAETANO LO PRESTI (AOSTA)